Carni da coltura cellulare

Ampliamento della scala di produzione alimentare per la carne cresciuta in laboratorio usando tecniche di sviluppo di linee cellulari monoclonali

Carni da coltura cellulare

La carne da coltura cellulare è un prodotto dell’agricoltura cellulare che sfrutta cellule animali ottenute da biopsia per far crescere carne umana, sostenibile, come alternativa alla tradizionale industria dell’allevamento. Dato che la carne da coltura cellulare è costituita da cellule di mammifero, numerosi processi legati allo sviluppo e all’ampliamento su larga scala di tale tipo di carne rifletteranno quelli connessi con la produzione biologica, in special modo lo sviluppo delle linee cellulari. Molecular Devices ha una storia di successo nell’ampliamento della scala dei composti biologici ai fini dell’approvazione regolatoria e della commercializzazione con gruppi legati alle scienze della vita a livello mondiale; perciò può sfruttare tale esperienza con i produttori di alimenti facendo espandere nuove linee cellulari di mammifero in una nuova industria.

La carne da coltura cellulare è al momento oggetto di revisione regolatoria negli Stati Uniti da parte dell’FDA e dell’USDA, ed è disponibile in commercio a Singapore. Processi quali l’isolamento di singole cellule e l’imaging cellulare ad alto contenuto automatizzati aiutano gli scienziati che si occupano di alimentazione a scoprire in modo accurato nuove linee cellulari di mammifero e a garantire che il prodotto finale abbia la morfologia, la struttura e il sapore che costoro vanno ricercando.

Carni da coltura cellulare

Ampliamento della scala di produzione della carne da coltura cellulare con linee cellulari monoclonali

Le cellule di mammifero sono di solito geneticamente modificate per produrre vari composti biologici, inclusi fattori di crescita, ormoni e anticorpi. I flussi di lavoro per lo sviluppo delle linee cellulari consistono di un processo in più fasi implicante il clonaggio di singole cellule, la formazione di colonie distinte e l’isolamento di tali colonie distinte. Una fase ulteriore di verifica della monoclonalità è spesso cruciale dal punto di vista della qualità e delle normative, per garantire che la linea cellulare origini da un singolo progenitore e sia perciò monoclonale. Si dovrebbe inoltre condurre una valutazione della produttività e stabilità del clone, in genere con un conseguente processo che richiede tempo e risorse per via dei requisiti legati al lavoro manuale.

Flusso di lavoro di una linea cellulare monoclonale

 

Scoprite di più sulle nostre metodiche di ricerca

Evidenziamo qui varie applicazioni e metodiche di ricerca usando i nostri CloneSelect Imager e Single-Cell Printer, ImageXpress Cellular Imaging System, e il lettore per micorpiastre SpectraMax® come ausilio per ampliare la scala del vostro flusso di lavoro per lo sviluppo di linee cellulari.

Risorse per le carni da coltura cellulare